• 15
  • Lug

(Vom) Alcuni dischi non sono semplici raccolte di canzoni. Capita talvolta che funzionino da tunnel spazio-temporali che ci mantengono in contatto con epoche remote ma scintillanti. Bastano infatti pochi tocchi di chitarra dell’iniziale “Strong As I’m Tough” per proiettarci di prepotenza nei primi 70’s, nel periodo immediatamente successivo alla conclusione della rivoluzione melodiosa dei Beatles. Le giacche piene di paillettes di Bolan e Bowie, ma anche l’attillata arroganza r’n’r di combo meno conosciuti come gli Iron Virgin o gli americani Milk’n’Cookies.

I riff e le linee vocali di questi Faz Waltz hanno qualcosa di liberatorio. Quattro tracce che cantano dell’amore per la musica e per l’arena rock più elegante. Già al secondo ascolto mi sono dimenticato che questi quattro hard rockers sono italianissimi. Nel tripudio poppettoso di “No Fun In Love” è facile immaginarseli live al Budokan, di spalla ai Cheap Trick. There’s no fun in love, un refrain che adolescenti urlanti accoglierebbero con urla smodate. Comprate questo cd e via col walzer!

Contatti:

http://www.myspace.com/fazwaltz

http://www.myspace.com/sliptrickrecords

» Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.