• 27
  • Apr

Adam McBride-Smith è un cantautore, chitarrista e artista che ancora non riesce a star fermo.
Nativo dell’Oklahoma, non sorprende la sua passione per il country ed il blues. Si potrebbe considerare “Americana” il suo stile, ma lui preferisce definirlo “American Primitive” (è la stessa definizione usata da due dei suoi musicisti preferiti, il chitarrista John Fahey e il cantautore Gillian Weich).

Comunque questo Okie, come sono detti gli abitanti del’Oklahoma, ha chiamato col nome “casa” numerosi luoghi, tra cui l’Irlanda, New York e, più recentemente, Parigi. McBride-Smith ha registrato il suo album da debutto da solista “Good and gone” a New York, con l’aiuto di Malachi DeLorenzo e Paul Defiglia (detti War Eagles, backing band di Langhorne Slim). L’album è un vortice di canzoni che raccontano storie, con molti dei protagonisti ispirati all’ambiente di Brooklyn, dove McBride-Smith viveva a quel tempo, in una strada “con un sexy shop su un angolo ed una chiesa sull’altro”

Adam McBride-Smith concluderà il suo primo tour italiano al Polaresco di Bergamo, domenica 3 Maggio

L’ingresso sarà gratuito, e ad aprire le danze ci sarà CASO, il Billy Bragg orobico.
Ore 21 puntuali, è un’opportunità che difficilmente vi ricapiterà una seconda volta!

» Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.